Montelabbate: tenta il suicidio impiccandosi con una cintura, 25enne in gravi condizioni

ambulanza 21/03/2013 - Ha cercato di suicidarsi perchè non trovava un lavoro, questa la motivazione che ha spinto un 25enne di Montelabbate a togliersi la vita.

Un giovane disoccupato di Montelabbate ha cercato di togliersi la vita impiccandosi con una cintura, dopo aver ricevuto l'ennesimo rifiuto ad un colloquio di lavoro. F.D.N, queste le iniziali del 25enne, rientrato in casa a mezzogiorno, ha atteso che la compagna lasciasse l'appartamento, poi si è diretto in camera da letto dove ha cercato di suicidarsi avvolgendosi una cintura al collo e fissandola all'appendiabiti dell'armadio.

L'eccessivo peso del ragazzo ha portato alla rottura della cintura provocando la caduta del giovane che ha picchiato pesantemente a terra la testa. E' stata la fidanzata a chiamare i sanitari del 118 che hanno provveduto a trasportare il 25enne al pronto soccorso di Pesaro. All'arrivo al nosocomio il ragazzo era cosciente e ricordava tutto, poi ha perso conoscenza.

Durante la caduta il ragazzo ha riportato un trauma cranico con ematoma cerebrale, ora è ricoverato in gravi condizioni al reparto di Rianimazione. La prognosi è riservata.





Questo è un articolo pubblicato il 21-03-2013 alle 11:51 sul giornale del 22 marzo 2013 - 6596 letture

In questo articolo si parla di cronaca, pesaro, montelabbate, ambulanza, rossano mazzoli, notizie pesaro, cronaca pesaro, suicidio pesaro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/KSx