Crollato un costone del Colle Ardizio, statale chiusa al traffico

Frana sul Colle Ardizio 1' di lettura 13/03/2013 - Nella mattinata del 13 marzo il Servizio Manutenzione e Viabilità insieme al Comando di Polizia municipale e alla Protezione civile sono stati impegnati nell'intervento di gestione della frana di un costone del Colle Ardizio, avvenuta nella nottata tra il 12 e 13 marzo, che ha interessato il tratto tra il cavalcaferrovia il sottopasso dei Gelsi.

Diversi massi (di cui uno di 60 metri cubi e 120 tonnellate) sono precipitati nell'area dell'ex distributore Agip, e altri due sono in fase di probabile distaccamento. Fatte le opportune valutazioni si è deciso, verso le ore 14.30, di chiudere la Statale Adriatica (nel tratto tra il distributore Agip e il deposito Bucci, al civico 53) fino a data da destinarsi per consentire le operazione di rimozione massi e messa in sicurezza.

"Ci tengo a precisare che il Comune in questa vicenda è parte lesa,-commenta il sindaco Ceriscioli - perché la frana proviene da un terreno privato, e la proprietà era stata già più volte sollecitata dall'Amministrazione a porre rimedio alla pericolosità del sottosuolo. Il traffico verrà convogliato - nel periodo di chiusura della Statale (si parla di circa 4 giorni) su Muraglia e la strada Panoramica Ardizio".








Questo è un articolo pubblicato il 13-03-2013 alle 16:00 sul giornale del 14 marzo 2013 - 3108 letture

In questo articolo si parla di cronaca, pesaro, frana, rossano mazzoli, cronaca pesaro, Colle ardizio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/KxN





logoEV
logoEV