Festa della Liberazione, Minardi: 'Dopo Napolitano la festa prosegua a tavola'

assessore al Bilancio Renato Claudio Minardi Pesaro e Urbino 1' di lettura 20/04/2012 - Occasione più unica che rara, l’arrivo di Napolitano a Pesaro per il 25 aprile. Non solo per l’evento istituzionale nazionale, ma anche per l’indotto che la giornata è in grado di generare. In primis per gli operatori commerciali di città e provincia, attività di ristorazione comprese.

Secondo l’assessore Renato Claudio Minardi, l’appuntamento una "grande opportunità" che l’economia locale non può lasciarsi sfuggire.

E così lancia l’appello: "Invito tutti i ristoratori a promuovere i loro menù sulla pagina Facebook “Il presidente Giorgio Napolitano a Pesaro il 25 aprile”, creata dalla Provincia e appositamente dedicata alla manifestazione. L’attesa sale e tanti turisti saranno a Pesaro, grazie alla presenza del Capo dello Stato. Diciamo allora che la festa prosegua a tavola ed esortiamo tutti a familiarizzare con le eccellenze enogastronomiche della provincia nei nostri locali. Sarà una situazione irripetibile. E anche per questo ci auguriamo una risposta positiva degli operatori….".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-04-2012 alle 18:13 sul giornale del 21 aprile 2012 - 1334 letture

In questo articolo si parla di attualità, festa della liberazione, pesaro, provincia di pesaro e urbino, giorgio napolitano, renato claudio minardi, provincia pesaro urbino, assessore al bilancio, pesaro e urbino, ristoranti pesaro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/x3C