Hackett perde treno e pazienza, denunciato dalla Polfer

Hackett 2' di lettura 19/04/2012 - Daniel Hackett, giocatore della Scavolini Siviglia e della Nazionale Italiana di Basket si è reso protagonista di un insolito episodio che gli è costato una denuncia per oltraggio, resistenza e ingiuria a pubblico ufficiale della Polfer.

L' episodio è accaduto lunedì mattina alla stazione centrale di Milano mentre Daniel si accingeva a prendere il treno che lo avrebbe portato a Roma dove era atteso negli studi della Rai come testimonial della Lega Basket per la presentazione dello spot 'Ci vuole cuore'. Tutto inizia con il ritardo ed il treno perso, come racconta Hackett: "Mi sono svegliato tardi, pioveva e il taxi si è impantanato nel traffico, la giornata era partita storta".

Cambiato il biglietto per un altro treno, nella foga di salirci su ed evitare la folla che scendeva, il giocatore della Vuelle si è quasi scontrato con un Kart della Polfer. "Mi son sentito apostrofare, ed io un po' sarcastico ho risposto che fare gli arroganti con la divisa è facile. E' stato il mio errore. Mi hanno chiesto i documenti, ma non li trovavo, stavo andando in affanno, ed il mio treno stava partendo e loro dicevano: tu questo treno non lo prendi. Al fischio del treno, ho raccolto i bagagli alla disperata e ho detto che dovevo andare, era troppo importante. Erano in sei, mi hanno fermato e a quel punto la mia frustrazione ha preso il sopravvento. Nervosamente, ho spiegato che non capivano il significato di cosa andavo a fare, che erano morti due atleti come Bovolenta e Morosini, che il mio presidente mi aspettava in Rai, che non potevo non esserci e deludere la mia società. Sono stato portato in caserma fino alle 12.45. A Roma non ci sono mai arrivato".

"A volte perdo la pazienza - commenta Hackett - è un mio difetto, ma sono un ragazzo umile, non era mia intenzione offendere nessuno".






Questo è un articolo pubblicato il 19-04-2012 alle 11:09 sul giornale del 20 aprile 2012 - 1832 letture

In questo articolo si parla di basket, attualità, sport, pesaro, milano, vivere pesaro, Scavolini Basket, polfer, rossano mazzoli, hackett, sport pesaro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/xX9