Rugby: la Cmt Pesaro rugby torna a vincere

pesaro rugby 06/12/2009 - Una vittoria serviva e la vittoria è arrivata. Ed è stato anche un bel successo quello colto dalla Cmt sul campo amico del Toti Patrignani di Pesaro per 19-5 contro il Cus Perugia. Bello per come la squadra di casa ha tenuto in mano il gioco per l\'intero match subendo soltanto una meta nel secondo tempo in seguito ad una touche sui cinque metri.

Per il resto è stato praticamente monologo giallorosso, con i kiwi a portare grande pressione per l\'intero match costringendo gli umbri ad andare in debito d\'ossigeno e quindi di idee sin dal primo tempo.

Su un terreno melmoso ne è venuta fuori una gara comunque arrembante da parte dei pesaresi che oltre al cuore hanno fatto vedere anche cose tecnicamente valide. La meta del primo tempo firmata dal rientrante Antinori, entra di diritto fra le più belle mai viste a Pesaro. Il mediano Tarini calcia dalla base sui 22 pesaresi verso il fallo laterale, l\'estremo Martinelli la schiaffeggia all\'indietro evitando l\'out e l\'apertura Panzieri si fa trovare pronto a raccogliere. Per lui una corsa di 30 metri sull\'out di sinistra per scaricare ad Antinori in sostegno che schiaccia vicino ai pali con Martinelli che trasforma. Una meta che dà subito la sensazione di un Pesaro padrone del campo. Se il primo tempo termina 7-0, nel secondo la Cmt entra ancora più convinta sostenuta da una tenuta fisica probabilmente superiore a quella umbra.

Così dopo due mete annullate per palla sollevata, Pesaro all\'11sfonda in meta grazie alla terza centro Michele Riccardi. Perugia risponde con l\'unica meta, ma è Pesaro che spinge e che al \'30 trova una meta di potenza del centro Villarosa che trascina con sé due avversari. Martinelli trasforma è arriva il 19-5 per la quarta vittoria su otto gare giocate in questa prima stagione di serie B. Non possono che dirsi soddisfatti gli allenatori De Cesaris e Subissati: “E\' stata una vittoria importante per la squadra che ci mette sempre grande determinazione, grazie alla quale suppliamo a qualche altra nostra carenza. Col senno di poi è un peccato non aver segnato la quarta meta che ci avrebbe dato il punto di bonus, ma tanti complimenti ai ragazzi”. Una partita che ha visto i più che positivi rientri di Tonelli e Antinori: “Ma è tutta la squadra che è andata bene, a iniziare dai piloni Santini e Filippo Federici sino a tutti quelli entrati dalla panchina”.

CMT PESARO RUGBY – CUS PERUGIA 19-5

CMT PESARO RUGBY : Martinelli, Federici M., Villarosa, Antinori, Jaouhari (\'34 st Rossi), Panzieri, Tarini, Riccardi M., Herbert, Federici (\'18 st Sanchioni), Nucci (\'34 st Pistolesi), Tonelli (\'27 st Gostoli), Santini (\'13 st Moscatelli), Galdelli (7° st Casoli), Riccardi F. All. De Cesaris- Subissati A disp. Ceccarelli

CUS PERUGIA: Magi, Angelini, Diodoro, Wiener, De Besi, Gioè (\'22 st Biagini), Aggio, Tagliavento, Bresciani, Dellacina, Giorgetti, Mennella, Palazzetti, Cappetti (\'24 st Speziali), Russo All. Ruffolo A disp. Viscardi, Renetti, Rossetti, Ferrini, Nunzi

ARBITRO: Paluzzi di Roma

MARCATORI:\'23 pt Antinori tr. Martinelli, \'11 st meta Riccardi M., \'17 meta Cappetti, \'30 meta Villarosa tr. Martinelli

NOTE: Calci piazzati Pesaro 2/3 (Martinelli tr. 2/3), Perugia 0-2 (Wiener c.p. 0/1, tr. 0/1) Sequenza punteggio 7-0, 12-0, 12-5, 19-5 Cartellino rosso: \'34 st Bresciani, Tarini

Man of the match: Villarosa








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-12-2009 alle 18:40 sul giornale del 07 dicembre 2009 - 1277 letture

In questo articolo si parla di sport, rugby, pesaro, Pesaro Rugby