Istria e la sua storia: 1° concorso Giorno del Ricordo

13/11/2009 - L’A.d.es., “Associazione degli amici e discendenti degli esuli giuliani, istriani, fiumani e dalmati” organizza, con il patrocinio del Comune di Pesaro e la collaborazione della biblioteca San Giovanni, un concorso dedicato all’Istria e alla sua storia in vista del “Giorno del Ricordo”, il 10 febbraio 2010.

Possono partecipare tutti i cittadini con racconti, saggi, poesie, canzoni o qualunque altro mezzo creativo. I lavori devono essere consegnati entro il 15 novembre 2009 alla biblioteca San Giovanni o nelle altre biblioteche di quartiere, negli orari e modalità previsti dal bando di concorso e dalle brochure informative, che contengono anche la cedola di iscrizione.


I motivi dell’iniziativa sono legati alla trasmissione della memoria ai cittadini pesaresi delle vicende storiche e sociali di Istria, Fiume e Dalmazia, parti integranti dell’identità nazionale e quindi di ogni componente sociale, oltre le dislocazioni geografiche regionali. Un’occasione anche per stringere rapporti con le attuali comunità degli italiani in Istria, Fiume e Dalmazia. Per questo la premiazione finale consiste in un viaggio in queste località.


“L’auspicio è coinvolgere un pubblico il più ampio possibile – sottolinea Carlo Alberto Consani, delegato provinciale dell’A.d.es. - giungendo anche ai giovani e giovanissimi interessati a comprendere i sentimenti e i valori della storia, della cultura della comunità giuliano-dalmata e porre una ‘pietra miliare’ che sia il principio di ulteriori progetti finalizzati ad abbracciare idealmente quelle comunità italiane che si affacciano sul medesimo mare Adriatico, seppur sull’altra sponda, ma comunque prospiciente la città di Pesaro”. Il bando del concorso si può scaricare dal sito del Comune: www.comune.pesaro. pu.it.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-11-2009 alle 16:28 sul giornale del 14 novembre 2009 - 1085 letture

In questo articolo si parla di cultura, pesaro, Comune di Pesaro