Il pesarese Alessandro Forlani sbarca al Lucca Comics & Games

Alessandro Forlani 23/10/2009 - Avvilenti, Becere e Uomineri. Sono gli oscuri personaggi creati dallo scrittore pesarese Alessandro Forlani, che quest\'anno sbarcano al Lucca Comics & Games, la più grande e importante convention italiana di giochi di ruolo, fumetti e letteratura fantastica. La rassegna, che richiama ogni anno migliaia di visitatori da tutta Italia e non solo, racchiude in sé il meglio della produzione editoriale e della fantasy-art e si terrà tra il 29 ottobre e il primo novembre.

Come ogni anno, saranno tantissimi gli ospiti prestigiosi che popoleranno gli spazi del Lucca Comics & Games, e il posto d\'onore del 2009 è riservato a Michael Moorcock, creatore della famosa saga di Elric di Melniboné e della spada Stormbringer, che incontrerà per la prima volta gli autori italiani. Ma quest\'anno è da segnalare anche la partecipazione di uno dei più originali e accantivanti autori esordienti marchigiani. Si tratta appunto di Alessandro Forlani (docente di sceneggiatura presso l\'Accademia di Belle Arti di Macerata e presso l\'Istituto di Cultura e Tecniche della Moda dell\'Università di Bologna), che ha reinterpretato e dato nuova linfa al fantasy con il suo sorprendente “Tristano” (Joker edizioni), romanzo oscuro ed allegorico, che spinge il genere oltre i suoi stessi confini.

“Tristano” rappresenta un viaggio nell\'imperscrutabile razionalità del male, ma è anche una potente metafora dei nostri tempi e della nostra società anestetizzata da un\'ipnotica dittatura televisiva. Il romanzo verrà presentato giovedì 30 novembre nell\'ambito della rassegna lucchese, alle ore 15:45, presso lo Spazio Incontri Giovanni Ingellis. Al tavolo dei relatori, insieme all\'autore, siederanno Luca Pantanetti, titolare dell\'agenzia di consulenze editoriali Scriptorama; Elena Torre, giornalista letteraria e scrittrice; ed Elena Cermaria, artista che con le sue opere ha “reso visibili” le atmosfere e i personaggi di “Tristano” (sua è tra l\'altro la copertina del libro).





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-10-2009 alle 12:08 sul giornale del 24 ottobre 2009 - 1295 letture

In questo articolo si parla di cultura, scriptorama





logoEV