Partito Socialista, Trappoli si dimette

partito socialista 12/10/2009 -

Il segretario provinciale dei Socialisti ha sorpreso tutti gli iscritti rassegnando le sue dimissioni durante l\'ultima assemblea di partito.  La rinuncia sembra essere causata da dissidi interni mai risolti.



Al termine della sua relazione e senza dare troppe spiegazione Franco Trappoli, già Sindaco di Fano, si è dimesso dal direttivo provinciale del Partito Socialista durante un\' assemblea che si è svolta due giorni fa a Fano. I dissidi interni, che sembrano motivare l\'inaspettata scelta, provengono dalle decisioni fatte lo scorso giugno riguardo le strategie da adottare durante le elezioni amministrative 2009 di Fano e Pesaro. Una scelta, quella di schierarsi a sinistra, che non trovava tutti d\'accordo e della quale ora si vedono gli effetti: i direttivi di entrambe le città risultano essere \'sospesi\'. Una riunione convocata a giorni e alla quale parteciperà anche l\'Assessore provinciale e segretario regionale del PS Massimo Seri, sarà l\'occasione per discuterne e votare linea politica e nuovo segretario.





Questo è un articolo pubblicato il 12-10-2009 alle 17:29 sul giornale del 13 ottobre 2009 - 2922 letture

In questo articolo si parla di fano, politica, pesaro, Elena Serrano, partito socialista, franco trappoli





logoEV