Una santa marchigiana protagonista del quarto appuntamento con \'Vespri d’organo\'

21/07/2009 - Sarà una santa marchigiana la protagonista del quarto appuntamento con il festival internazionale dei “Vespri d’organo”.

Mercoledì 22 luglio, alle ore 21.15 nella chiesa di Cristo Re, l’attrice Lucia Ferrati darà voce a Santa Veronica Giuliani, la mistica dell’espiazione. S. Veronica è originaria di Mercatello sul Metauro, dove nacque nel 1660 da una ricca famiglia. Malgrado la dura opposizione del padre la giovane entrò nel convento delle Cappuccine di Città di Castello nel 1677 dove prese i voti. A 37 anni, ricevette le Stigmate alle mani, ai piedi ed al fianco, durante un lungo periodo di estasi.



Le parole di S. Veronica saranno accompagnate dall’organista Alessandro Bianchi. Originario di Como, Bianchi è fondatore e direttore artistico dell’associazione musicale “Amici dell’organo” e organista della basilica di S. Paolo di Cantù. Ha tenuto concerti come solista nei maggiori festival organistici internazionali e nelle più grandi cattedrali e sale da concerto in Italia e nel mondo.


L’artista ha eseguito in prima assoluta diverse opere per organo a lui dedicate da compositori italiani e stranieri. Bianchi eseguirà brani di Graf, Miller, Hielscher, Duprè, Limberg e De Jager. L’ingresso al concerto è libero.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-07-2009 alle 15:59 sul giornale del 21 luglio 2009 - 1145 letture

All'articolo è associato un evento

In questo articolo si parla di spettacoli, pesaro, Comune di Pesaro, organo





logoEV