BOF: dal 13 luglio la ventiduesima edizione

10/07/2009 - Partirà il 13 luglio per terminare il 18 luglio la ventiduesima edizione del BOF, Burattino Opera Festival, una vetrina di spettacoli con burattini ed attori corredati da musiche internazionali e classiche. L’evento è stato presentato ieri mattina, giovedì 9 luglio, presso la sala del consiglio del comune; presenti Renzo Guerra, direttore artistico della manifestazione, Ornella Pucci, presidente ARCI Pesaro e Gloriana Gambini, assessore alla cultura.

Sei giorni dedicati al mondo dei burattini, dei pupazzi, ma anche alla cultura e alla riflessione in un teatro che diverte i più piccoli ed incanta i più grandi. “Questo teatro sembrava relegato ad una dimensione di spettacoli scolastici”, ha commentato con orgoglio Ornella Pucci, “invece è uno spettacolo che ha dimostrato grande vitalità”. Di anno in anno il BOF diventa sempre più internazionale e quest’anno presenta compagnie teatrali provenienti da Brasile e Svizzera, gli spettacoli saranno accompagnati da musiche africane e da grandi opere della musica classica come Rossini e Mozart.


“Sono spettacoli che prendono elementi come teatro, narrazione e grandi autori come Mozart”, ha spiegato Guerra, “e cercano una mediazione con il mondo dei bambini”. Gli spettacoli si terranno nel cortile di Palazzo Montani Antaldi (Via Passeri) sempre allo stesso orario, 21.30 circa, questo il programma del BOF 2009 : lunedì 13 luglio “Mamulengo” con la compagnia Jatoba (Brasile) e musica dal vivo, martedì 14 luglio “Il ragazzo porcospino” della compagnia “Teatro dei Fauni” (Svizzera), una favola dei fratelli Grimm che diventa un inno contro il razzismo, martedì 15 luglio “Sabato, domenica e lunedì” del Teatro La Bottega Fantastica, uno spettacolo di burattineria tradizionale con artisti pesaresi.


Giovedì 16 luglio “Il sogno di tartaruga” della compagnia Il Baule Volante, una fiaba africana in cui i protagonisti sono gli animali, venerdì 17 luglio “Rosso Variegato…ovvero l’amore è” della compagnia Nasinsù (Bologna) con musiche di Rossigni e Morricone e per finire sabato 18 luglio “Pa-pa-pa-papag(h)eno” la favola del flauto magico della compagnia del Teatro Stabile delle Marche con le musiche di W. A. Mozart.


L’evento è stato realizzato come ogni anno con la collaborazione del comune di Pesaro che però, vista la recente crisi economica, quest’anno ha destinato alla rassegna meno fondi del previsto, “il sostegno a questa manifestazione è garantito anche per il futuro”, ha assicurato Gloriana Gambini, assessore alla cultura, “non bisogna far mancare sostegno agli spettacoli che hanno un alto valore culturale, ma è tempo di ridurre la quantità a favore della qualità”.






Questo è un articolo pubblicato il 10-07-2009 alle 14:29 sul giornale del 10 luglio 2009 - 3193 letture

In questo articolo si parla di burattini, spettacoli, pesaro, Mariafrancesca Sticca, BOF 2009, renzo guerra, ornella pucci, gloriana gambini





logoEV
logoEV