Pennabilli: al via la 39° edizione della mostra mercato nazionale d\'Antiquariato

02/07/2009 - Si terrà dal 10 al 26 luglio 2009 la 39ª edizione della Mostra Mercato Nazionale d’Antiquariato Città di Pennabilli, una rassegna di alta qualità che ospita circa 40 espositori, alcuni provenienti da altre nazioni europee. Una riproduzione unica della Madonna del Cardellino di Raffaello e una mostra antologica dedicata a Tonino Guerra sono le due mostre collaterali, a Palazzo Olivieri dal 10 al 26 luglio.

Un appuntamento con l’arte senza confini di spazio, tempo e luogo, per un viaggio affascinante tra epoche e stili diversi, dove mobili, dipinti, maioliche, gioielli, sculture e oggetti, sono i testimoni di una storia lontana ma allo stesso tempo ancora vicina. E’ in programma dal 10 al 26 luglio 2009 la 39ª edizione della Mostra Mercato Nazionale d’Antiquariato Città di Pennabilli allestita nell’elegante cornice di Palazzo Olivieri , nel cuore della città del Montefeltro.



Un caratteristico borgo medievale in provincia di Pesaro-Urbino, che per due settimane diventa un tutt’uno con la preziosa rassegna, ideale cornice di una mostra unica nel suo genere per l’anzianità e la splendida collocazione geografica. La mostra, che rientra nel circuito consolidato delle rassegne d’antiquariato di alta qualità, ospita circa 40 espositori da tutta Italia e anche da alcuni paesi europei (Germania, Spagna, Russia) che proporranno al grande pubblico un affascinante tuffo nel passato. Eleganza, originalità e raffinatezza: un mix intrigante, un affresco variegato per quanto riguarda il mondo dell’antiquariato. A Palazzo Olivieri, i cui ambienti sono dotati di impianto di climatizzazione, la mostra mercato è articolata su tre piani: fra gli stand, sarà possibile ammirare esclusivamente pezzi unici e selezionati, che coprono un arco di tempo che va dal X secolo a. C. agli anni ’50.



Dai reperti archeologici dell’antico Egitto all’oggettistica Liberty, dai vasi etruschi all’arredamento medioevale, dalle ceramiche rinascimentali al decò, passando per mobili di alta epoca, gioielli, sculture, quadri, tele antiche e preziosi oggetti di artigianato artistico e collezionismo d’arte: l’alto livello delle gallerie antiquarie partecipanti e la qualità delle opere esposte è assicurata dall’esperienza dell’Associazione Mostra Mercato Nazionale d’Antiquariato Città di Pennabilli. L’ente che da 39 anni organizza l’evento, rinnovando sempre quello spirito di ricerca e di salvaguardia del patrimonio artistico italiano - e in particolare delle Marche e del territorio del Montefeltro - che ha fatto sì che oggi la Mostra Mercato Nazionale d’Antiquariato Città di Pennabilli sia conosciuta in tutta Italia per un suo brand definito, sigillo di garanzia e qualità.



L’evento, che l’anno scorso ha registrato circa 10.000 presenze, prevede ogni anno un turn over di espositori del 25% circa, fra antiquari che da anni sono presenze consolidate, importanti ritorni ed espositori che si presentano per la prima volta sul palcoscenico di Pennabilli. Nell’insieme l’offerta merceologica rappresenta un panorama vasto e composito dell’attuale mondo dell’antiquariato, italiano e anche europeo. E, soprattutto, è un’occasione importante per i collezionisti e gli appassionati, che qui possono trovare ed acquistare mobili e oggetti di alto valore estetico e di sicuro investimento nel tempo. La rassegna si conferma anche come un’occasione fondamentale per la promozione della città di Pennabilli e dell’intero territorio del Montefeltro, uno dei più ricchi di storia e testimonianze artistiche del nostro Paese: la presenza di antiquari, collezionisti, amanti delle arti, curiosi e visitatori viene salutata con interesse e impegno dalla Regione Marche, dalla Provincia di Pesaro-Urbino e dalle Istituzioni locali, e trova appoggio e sostegno nelle attività economiche e commerciali.



“Grazie al prezioso contributo dell’Associazione Mostra Mercato Nazionale d’Antiquariato Città di Pennabilli , ogni anno la rassegna si qualifica sempre più come un evento unico a livello nazionale, per il valore estetico dei pezzi esposti e la loro qualità - commenta Giuseppe Giannini, coordinatore della Mostra - il nostro impegno negli ultimi anni si è concretizzato nella ricerca di Gallerie antiquarie sempre più varie per provenienza e merceologia d’attività, selezionate in tutta Italia e anche all’estero”.



Ricca anche l’offerta di servizi per gli antiquari e i visitatori durante il periodo della mostra e i pacchetti turistici proposti in accordo con Istituzioni Museali ed espositive di Pennabilli e del Montefeltro. Ogni anno, insieme alla rassegna, vengono realizzati eventi collaterali che hanno la valenza di veri e propri eventi culturali di rilevanza nazionale. Da Raffaello a Tonino Guerra: le mostre collaterali Nel corso della rassegna, a Palazzo Olivieri sarà ospitato un capolovoro tecnologico, che a sua volta prende a campione un capolavoro dell’arte del Rinascimento. Si tratta della Madonna del Cardellino di Raffaello, opera che è stata recentemente oggetto di un intervento realizzato con la cosiddetta tecnica pictografica, che ha dato vita alla più bella riproduzione raffaellita esistente. Insieme a questa, in mostra alcune opere di arte figurativa che rappresentano il Sasso di Simone e il Simoncello. Ma la vera curiosità è rappresentata dalla Mostra Antologica dedicata al poeta e sceneggiatore Tonino Guerra , in vista dei festeggiamenti dei suoi novant’anni nel 2010.



La raccolta comprende quadri realizzati con la tecnica dell\'affresco, acquerelli e pastelli, ceramiche raku, bozzetti di preparazione di fontane e monumenti, tele stampate e altre invenzioni, che abbracciano a trecentosessanta gradi l\'opera eclettica del maestro. Oltre a questi, i \"Mobilacci di Pennabilli\": mobili non pratici, non assoggettati all\'uso dell\'uomo, che necessitano di trovare una loro utilità.


da Associazione Mostra Mercato Nazionale d\'Antiquariato
Città di Pennabilli




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-07-2009 alle 19:12 sul giornale del 02 luglio 2009 - 1008 letture

In questo articolo si parla di attualità, Associazione Mostra Mercato Nazionale d\'Antiquariato Città di Pennabilli