Calcio: Trofeo Rossini, piccoli campioni crescono

calcio 20/06/2009 - E’ in pieno svolgimento la prima edizione del torneo nazionale di calcio giovanile “Trofeo Rossini”, che vedrà la sua fase conclusiva nella giornata di sabato con le gare finali che si disputeranno nello stadio cittadino “T. Benelli”.

Dopo le partite della prima giornata, nelle rispettive classifiche,“Esordienti” e “Pulcini”, sono in testa le rappresentative della società sportiva pesarese del Santa Veneranda che guida entrambe le classifiche con 7 punti.


Nella categoria Esordienti seguono il Villa San Martino con 4 punti, il GS AirOne Milano con 3 punti; la Libertas Bari con 3 punti; l’Usav Pesaro con 2 punti, chiude il gruppo il Futbol Pesaro con 0 punti. Nella categoria Pulcini, al secondo posto l’IRIS 1914 di Milano con 6 punti, il Muraglia con 4 punti; il Futbol Pesaro con 1 punto; il Villa San Martino con 1 punto e il GS Invicta Grosseto con 0 punti. Sono ancora in corso le partite della seconda giornata, per cui tutto può ancora succedere.


Quello che è emerso nel corso di questa prima fase è la grande sportività e la correttezza di tutti i partecipanti che stanno rendendo la manifestazione una vera e propria “festa dello sport” vissuta da giovanissimi atleti. Giovedì pomeriggio si è svolta la breve ma significativa e intensa cerimonia inaugurale alla quale sono intervenuti tutti i partecipanti al torneo: nel corso dell’evento, dopo il saluto dell’assessore comunale Luca Pieri, è stato fatto cantare l’inno nazionale ed è stata declamata, da parte di un giovane atleta, la formula del giuramento di fair play.


L’appuntamento è per sabato 20, alle ore 9, allo stadio Benelli, per gustarsi le fasi finali del torneo e seguire la cerimonia di premiazione, alla presenza del neo assessore allo sport del comune di Pesaro Enzo Belloni.


Una nota curiosa e importante può essere riferita in merito alla società sportiva Milanese IRIS 1914 che, documenti alla mano, è la società di calcio milanese dove ha tirato i primi calci il grande ed indimenticato campione Peppino Meazza.


L’augurio di tutti è che da queste società che partecipano al Trofeo Rossini possano transitare i futuri campioni di uno sport tanto amato dagli italiani.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-06-2009 alle 16:00 sul giornale del 20 giugno 2009 - 1017 letture

In questo articolo si parla di sport, pesaro, Innitalia Group





logoEV