Al via il progetto Una rete per lo sviluppo

07/04/2009 - Alcune scuole pesaresi e scuole dell’altra sponda dell’Adriatico lavoreranno insieme su programmi e iniziative di educazione all’integrazione e scambi interculturali, nell’ambito del progetto “A network for developement.Una rete per lo sviluppo”, coordinato dall’Ufficio cooperazione internazionale della Provincia e finanziato dalla Commissione europea per un importo di 115mila euro.

L’incontro di avvio del progetto (di durata biennale) si è svolto al Palazzo del Turismo della Provincia, alla presenza di rappresentanti degli istituti scolastici coinvolti: la preside della scuola primaria di Cattabrighe Mara Morosini, la preside della scuola media “Olivieri” Margherita Mariani, il preside della scuola “Galileo Galilei” di Umago (Croazia) Arden Sirotic, accompagnati dal vice presidente della Regione d’Istria Sergio Bernich, dall’assessore allo sviluppo del Comune di Durazzo (Albania ) Sokol Kokomani, dal presidente della fondazione albanese FFEE Indriti Camiti.


Per la Provincia erano presenti il responsabile del Centro studi e osservatorio per lo sviluppo Giuliano Bertozzini, la responsabile dell’Ufficio cooperazione internazionale Clara Santin ed il presidente della Consulta provinciale per la pace, cooperazione e solidarietà internazionale Gianni Cesarini, mentre tra i partner istituzionali hanno partecipato all’incontro Claudia Meschini del Comune di Pesaro e la prof.ssa Ilaria Pretelli dell’Università di Urbino.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-04-2009 alle 15:46 sul giornale del 07 aprile 2009 - 1353 letture

In questo articolo si parla di scuola, attualità, pesaro, Provincia di Pesaro ed Urbino