Tullio Solenghi in scena con L\'ultima radio

tullio solenghi 04/03/2009 - Giovedì 5 marzo Tullio Solenghi in “L’ultima radio”; biglietti per i posti disponibili in vendita mercoledì 4 marzo.

Tullio Solenghi, attore di teatro e televisione che dopo lo scioglimento del trio comico Lopez-Marchesini-Solenghi continua a raccogliere successi sia con apparizioni televisive che con spettacoli teatrali, il 5 marzo sarà in scena al teatro Rossini (ore 21) con L’ultima radio, un monologo scritto da Sabina Negri e diretto da Marcello Cotugno, che ha curato anche la colonna sonora.


Lo spettacolo – un mix vincente di ironia, divertimento, riflessione, brillante ma con temi seri ed importanti che catturano lo spettatore – ha per protagonista un conduttore-factotum di una piccola radio libera che, giunto alla sua ultima trasmissione, ripercorre le vicende della sua emittente e quelle della sua vita privata; mentre attende, invano, telefonate di ascoltatori. L’avventura della sua emittente, in procinto di essere schiacciata dalle nuove regole del mercato e della tecnologia, coincide col bilancio di una vita fatta di illusioni, di scelte, di delusioni, di speranze.


Tra vicende buffe e drammatiche – tutte interpretate in modo magistrale e affascinante da Tullio Solenghi – e toccando molti argomenti (non solo autobiografici) l’attore da solo sul palco fa vivere i personaggi del racconto nel piccolo ma essenziale spazio della scenografia, costituito dalla cabina di regia di un’emittente radiofonica e da un’altra area nella quale si animano gli altri protagonisti della storia. Il tutto intervallato da brani di musica e dischi in vinile degli anni Settanta che Tullio Solenghi ci ripropone e a cui l’attore rimane legato. Un appuntamento ironico, divertente, emozionante.


Lo spettacolo è organizzato dall’Associazione Amici della Prosa, promotrice del festival d’Arte Drammatica, in collaborazione con il Comune di Pesaro nell’ambito della stagione teatrale 2008/2009. Molte le ragioni per andare a vedere il singolare one-man-show: l’interesse suscitato dalla vicenda, supportata dalla solida bravura di Solenghi; la capacità di risvegliare nella platea emozioni intatte, al pari di quelle innescate dagli altoparlanti di tutto il mondo ai tempi del vinile; la varietà di toni, che toccano ora il comico ora il tragico; la musica che, da Bob Dylan ai Sigur Ròs, dagli Stranglers a Giorgio Gaber, passando per De André e per Janis Joplin, fa da contrappunto rapsodico a tutta l’esibizione.


Con un occhio all’evoluzione del gusto e delle mode che hanno cambiato il mezzo negli ultimi decenni, L’ultima radio dà anche modo a Solenghi di riaprire il suo vecchio catalogo di imitazioni, tra le quali l’esilarante riproduzione dei rumori partoriti da una Cinquecento Fiat. Per non parlare dell’omaggio a quanti, attraverso le onde medie, sono entrati prepotentemente nella storia, come Peppino Impastato con la sua Radio Aut. Altre info su Tullio Solenghi: www.tulliosolenghi.com . I biglietti per i posti disponibili saranno messi in vendita mercoledì 4 marzo alla biglietteria del teatro (tel. 0721387621) con orario 9.30-12.30 / 16.30-19.30.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-03-2009 alle 15:32 sul giornale del 04 marzo 2009 - 1129 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, pesaro, Comune di Pesaro





logoEV