Rugby: Pesaro batte anche Chieti

02/02/2009 - Non conosce soste il terno in corsa della Cmt Pesaro rugby.

Contro la Polisportiva Abruzzo rugby, squadra di Chieti, i kiwi pesaresi ottengono la sesta vittoria consecutiva e consolidano il primato in classifica guadagnando un punto sul Paganica che vince con Jesi senza ottenere il punto di bonus. I giallorossi invece si impongono per 32-13 segnando ben cinque mete e dando dimostrazione di una forte solidità di squadra. In una domenica in cui gli allenatori Azzolini e Subissati hanno dovuto prendere atto all\'ultimo momento di alcune defezioni per influenza, e su un campo decisamente pesante, la squadra ha fatto quadrato e ha portato a casa un ottimo risultato contro una formazione pesante. I primi punti pesaresi arrivano grazie a un piazzato di Martinelli che dà respiro ai pesaresi che avevano iniziano la gara subendo un po\' troppo la pressione dei teatini.



Dal calcio però la gara si mette sui binari giusti tanto che un minuto dopo arriva la prima meta segnata da Giannotti, dopo una bella palla recuperata da Villarosa, Altri cinque minuti ed è proprio quest\'ultimo a trovare la meta bucando fra i centri di Chieti e sfruttando al meglio il lavoro della mischia. E\' proprio il pacchetto a fare un gran lavoro per l\'intera partita spazzando dal campo più volte quello avversario. Dopo un piazzato di D\'Amicodatri per l\'Abruzzo, Pesaro trova altre due mete con la sua terza linea Sanchioni. La prima la segna in posizione di ala, respingendo i tentativi di placcaggio di due avversari. Nella seconda non fa altro che schiacciare in meta l\'ovale trascinato dalla mischia stessa. Nella ripresa Chieti cresce e cerca di rifarsi sotto, tanto da trovare due mete (25-13).



Pesaro però tiene, non demorde e sul finire trova con Gostoli la meta che, trasformata da Martinelli, chiude il match sul 32-13. Decisamente contento dei suoi l\'allenatore pesarese Domenico Azzolini: “Nel primo tempo abbiamo giocato al nostro ritmo e abbiamo giocato in velocità come sappiamo fare. Nel secondo abbiamo subito un po\' la loro bagarre, ma sono soddisfatto perché non sono una squadra facile da battere. Peccato solo che non siamo andati bene in touche”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-02-2009 alle 01:01 sul giornale del 02 febbraio 2009 - 940 letture

In questo articolo si parla di sport, rugby, pesaro, Pesaro Rugby