Riaprono le Grotte di Frasassi

Grotte di Frasassi 31/01/2009 - Dal 10 al 30 gennaio le Grotte sono state chiuse, come ogni anno, in attuazione del “Fermo Biologico”: buio assoluto per 20 giorni, solo il gocciolio dell’acqua che continua a far creare stalattiti e stalagmiti.

Ma da sabato 31 gennaio sarà di nuovo possibile ammirare questa “meravigliosa poesia scritta dall’acqua”.

I visitatori potranno di nuovo entrare nella favolosa e immensa sala dell’Abisso Ancona, capace di contenere il Duomo di Milano, dove il 14 dicembre 2008 è stata celebrata la Messa domenicale trasmessa da RAI1. Potranno poi visitare la “Sala 200”, il “Gran Canyon”, la “Sala delle Candeline”, la “Sala dell’Orsa” ed infine abbandonarsi incantato nella “Sala dell’Infinito”.

I cittadini marchigiani avranno un motivo in più per visitare le grotte: prosegue fino al 15 Marzo l’azione “i cittadini marchigiani e le Grotte di Frasassi” rivolta a tutti i residenti nella Regione Marche per far loro scoprire o riscoprire gli ambienti naturali di una delle zone più belle d’Italia.

L’azione prevede una tariffa straordinaria: per i singoli il biglietto è ridotto a € 9,00 e per i ragazzi da 6 a 14 anni a € 5,00, mentre per i gruppi organizzati con più di 30 persone il biglietto scende a € 5,00, occorre presentarsi con la carta di identità.

Questa iniziativa ha già raccolto l’adesione di oltre 3.000 marchigiani nel periodo di novembre - dicembre 2008.

I biglietti comprendono la visita al Museo Speleopaleontologico e daranno diritto a ingressi ridotti per la visita al Museo della Carta e della Filigrana e alla Pinacoteca Civica “B. Molajoli” e al Museo dei Mestieri in bicicletta nella Città di Fabriano.

Gli operatori turistici presenti nel Comune di Genga continuano con le loro iniziative: i ristoratori proporranno piatti tipici della tradizione locale, menù speciali per i gruppi e uno sconto del 10% su menù alla carta, gli albergatori praticheranno uno sconto del 10% alle comitive e ai singoli che si fermeranno per l’iniziativa, i bar effettueranno uno sconto del 10% sulle consumazioni. Basta presentarsi con la “Carta dei Servizi”, che viene rilasciata ai singoli e alle famiglie in biglietteria al momento dell\'acquisto dei biglietti.

Gli operatori che aderiscono a questa iniziativa esporranno presso i loro punti vendita apposita locandina che richiamerà l\'iniziativa.





Questo è un MESSAGGIO PUBBLICITARIO - ARTICOLO A PAGAMENTO pubblicato il 31-01-2009 alle 01:01 sul giornale del 31 gennaio 2009 - 6659 letture

In questo articolo si parla di attualità, pubbliredazionale, grotte di frasassi, genga, frasassi

Leggi gli altri articoli della rubrica pubbliredazionale