Il 2009 l\'anno della svolta della sanità pesarese

mirco ricci 14/12/2008 - \"Il 2009 deve essere l\'anno della svolta per la sanità pesarese e della provincia – sottolinea Mirco Ricci, capogruppo Pd Regione Marche.

Questo è possibile attraverso l\'accelerazione dell\'attuazione nuovo piano sanitario regionale che prelude alla possibilità di istituire l\'azienda ospedaliera unica Pesaro-Fano. Bisogna attuare il piano in tempi rapidi in modo tale da poter dare tante risposte al territorio pesarese e alla sanità locale. Mi riferisco alla riduzione dei tempi di attesa, alla mobilità passiva, a tutti quegli aspetti che possono avere una soluzione con l\'attuazione del piano sanitario regionale frutto del lavoro intelligente dell\'assessore alla sanità Almerino Mezzolani e i suoi collaboratori. La creazione del polo nord della sanità marchigiana andrà quindi a rafforzare le strutture di Fano e Pesaro in un\'integrazione funzionale\".


\"E questo sarà il preludio a quanto vogliamo mettere in campo nella prossima legislatura: il 2010 sarà l\'anno giusto per pensare anche alla possibilità di una nuova struttura per il polo ospedaliero unico, ma soprattutto per ridiscutere gli assetti organizzativi dell\'Asur e dell\'area vasta. E\' infatti il momento di tornare a vere e proprie Asl provinciali. Ma si tratta solo di passaggi successivi che non si possono ottenere prima di creare l\'azienda unica\".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-12-2008 alle 01:01 sul giornale del 15 dicembre 2008 - 982 letture

In questo articolo si parla di sanità, politica, partito democratico