Tornano i laboratori creativi per bambini e famiglie allo Spazio Leda

10/12/2008 - Ritornano i laboratori creativi per i bambini e le loro famiglie allo Spazio Leda del Centro arti visive Pescheria di Pesaro. Il calendario degli appuntamenti fino a gennaio. Il primo incontro è in programma mercoledì 10 dicembre dalle 16,30 alle 18,30. La partecipazione ai laboratori è sempre gratuita ma è necessario prenotarsi telefonicamente.

Ritornano allo Spazio Leda del Centro arti visive Pescheria di Pesaro, i laboratori creativi per bambini e famiglie promossi dall’associazione culturale “etrA. I controsensi dell’arte” (partecipazione gratuita ma su prenotazione telefonica: 3498062441 o 0721 387651). Da mercoledì 10 dicembre a gennaio sono in programma una serie di incontri che mirano a stimolare la creatività dei più piccoli e dei loro genitori, tramite un originale approccio all’arte. Si parte mercoledì dalle 16,30 alle 18,30 con il laboratorio “Lavori in corpo” rivolto a bambini dai 4 ai 6 anni e alle loro famiglie. “Per l’occasione - spiega Antonella Micaletti, responsabile dell’associazione “etrA” che gestisce le attività dello Spazio Leda - è prevista la visione di statue e dipinti che nei secoli hanno parlato e mostrato il nostro corpo. Verranno quindi proposti esercizi, individuali e a coppia, di consapevolezza motoria e di equilibrio e giochi per aumentare la conoscenza e la percezione del nostro corpo e i suoi ‘spazi’.




Quindi i bambini dai 6 ai 10 anni e le loro famiglie sono attesi venerdì 12 dicembre dalle 17 alle 19 allo Spazio Leda per partecipare al laboratorio creativo “Quotidiano ma strano” nell’ambito del ciclo di incontri - già avviato lo scorso inverno - attraverso il quale si scoprono alcuni dei più importanti artisti contemporanei e del loro forte legame con la quotidianità. Si tratta di un percorso che dà l’opportunità di attraversare un po’ della storia dell’arte contemporanea, ma anche la storia delle tecniche artistiche e dei materiali delle generazioni del dopoguerra. Seguirà domenica 14 dicembre dalle 17 alle 19 il laboratorio “Foglie, fogliami e chiome” per bambini e famiglie: la scorsa primavera - ricorda Micaletti - abbiamo preparato insieme un erbario che ora si sarà arricchito di foglie ed erbe raccolte nei viaggi e nelle passeggiate. Per chi lo ha conservato, ma anche per chi non l’ha mai avuto, questo sarà un appuntamento per realizzare insieme foglie speciali da appendere al nostro albero di Natale. Quindi lunedì 15 dicembre dalle 16.30 alle 18.30 è previsto il laboratorio “Oggetti stra-ordinari”, sempre per bambini dai 4 ai sei anni e per le loro famiglie. Faremo brevi esercizi di risveglio plurisensoriale per imparare a riconoscere i materiali le forme e le funzioni degli oggetti. Poi mostreremo esempi di artisti che invece hanno sovvertito tutto questo e ci hanno regalato oggetti stra-ordinari; infine saremmo noi a creare i nostri.




Poi venerdì 19 dicembre dalle 17 alle 19 è invece in programma il secondo laboratorio del ciclo Quotidiano ma strano per bambini dai 6 ai 10 anni e le loro famiglie, mentre l’ultimo incontro della serie è previsto per lunedì 12 gennaio dalle 17 alle 19”. “Inoltre - anticipa Antonella Micaletti - l’Accademia di Belle Arti di Urbino e Lo Spazio Leda organizzano per gennaio e febbraio, tre incontri riservati ad adulti con altrettanti artisti di fama nazionale che introdurranno alla loro poetica proponendo un piccolo laboratorio tecnico: martedì 20 gennaio alle 21 è in programma un incontro con Paolo Icaro; lunedì 9 febbraio l’appuntamento è con Botto & Bruno mentre la data dell’incontro con Pietro Ruffo è ancora da definire”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-12-2008 alle 01:01 sul giornale del 10 dicembre 2008 - 1543 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, Comune di Pesaro