Rugby: prima sconfitta per la Cmt Pesaro

25/11/2008 - Si ferma a sei il filotto di vittorie consecutive per la Cmt Pesaro rugby. A Gran Sasso arriva la prima sconfitta della stagione per 11-6.

Un risultato figlio di una partita molto equilibrata, in cui Pesaro non è mai riuscito ad imporre il suo gioco, anche e soprattutto nel secondo tempo quando per dieci minuti ha giocato addirittura in 15 contro 13 con il Gran Sasso che aveva due giocatori fuori, uno per ammonizione e l\'altro per espulsione. Oltre al danno quindi è arrivata la beffa. A due minuti dalla fine del match, con le squadre in parità sul 6-6, Pesaro tenta l\'assalto finale, ma i tre quarti del Gran Sasso intercettano l\'ovale e vanno a schiacciare in meta.


E pensare che i pesaresi erano riusciti a raddrizzare nel secondo tempo una partita che nel primo sembrava dover premiare solo il Gran Sasso che centrava i pali con due calci piazzati, mentre Pesaro non riusciva a mettere ordine nel suo gioco. Nel secondo i kiwi giallorossi attaccavano invece con più convinzione, erano più presenti a sostegno e la mischia iniziava a spingere di più. Coculla metteva due calci piazzati e riportava il match in partita. Peccato che poi l\'episodio finale abbia premiato la squadra di casa.


Nonostante questo per Pesaro la soddisfazione di rimanere in vetta alla classifica, visto che perdendo con una differenza minore di sette punti ha guadagnato comunque il punto di bonus. Nessun dramma per la sconfitta, da parte dell\'allenatore Annunzio Subissati: \"Non abbiamo compromesso nulla con questa partita. Gran Sasso ha fatto valere il fattore campo, ma siamo stati comunque bravi a raddrizzare una gara che ci stava sfuggendo di mano. In fondo la sconfitta è stata figlia solo di un episodio, cose che possono capitare\".








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-11-2008 alle 01:01 sul giornale del 25 novembre 2008 - 970 letture

In questo articolo si parla di sport, rugby, pesaro, Pesaro Rugby





logoEV