Malattie Infettive, da lunedì cambia sede

ospedale 16/11/2008 - L\'unità operativa di Malattie Infettive ed Epatologia da lunedì 17 novembre trasloca nel presidio ospedaliero di Muraglia, nello stesso edificio che attualmente ospita la Radioterapia e che presto diventerà anche la sede di Medicina Nucleare ed Ematologia.

Il reparto, nel quale affluiscono pazienti con patologie infettivologiche ma anche di carattere medico-generale, come gastroenteriti, polmoniti, o forme febbrili da definire, è costituito da 22 posti letto, di cui 9 per la sezione isolamento, 9 per la degenza ordinaria e 4 per il Day Hospital. Una parte dei locali è destinata all\'attività ambulatoriale con diverse sezioni specialistiche, quali epatologia, infettivologia generale, e malattie dell\'immigrato e del viaggiatore, nonché un ambulatorio di ecografia diagnostica interventistica.

\"Con il trasferimento nel presidio ospedaliero di Muraglia, nel nuovo edificio già occupato dalla Radioterapia - spiega il direttore dell\'unità operativa Enzo Petrelli - vengono rispettati i requisiti specifici e le linee guida nazionali per i reparti di malattie infettive. Tutte le stanze sono dotate di un sistema di pressione negativo dell\'ossigeno, gli ambienti hanno percorsi differenziati e sono sottoposti a misure igieniche che salvaguardano pazienti e visitatori da eventuali contagi. La qualità del reparto è garantita da un organico medico costituito da 6 professionisti esperti nell\'ambito delle malattie infettive generali, dell\'infettivologia e dell\'epatologia. Inoltre - conclude il direttore - il personale infermieristico frequenta annualmente corsi specialistici per le malattie infettive\".

Se il trasferimento del reparto Malattie Infettive ed Epatologia è definitivo, è invece temporaneo quello del Centro prelievi del laboratorio analisi. Per lavori di ristrutturazione dell\'attuale sede nel presidio centrale di piazzale Cinelli, dal 24 novembre il servizio si trasferirà a Muraglia, al piano terra dell\'edificio che ospita la Radioterapia. Invariate le modalità di accesso diretto dei pazienti per gli esami ordinari: sempre dal lunedì al sabato, dalle 7.30 alle 9.30.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-11-2008 alle 01:01 sul giornale del 17 novembre 2008 - 6319 letture

In questo articolo si parla di ospedale, Ospedale S. Salvatore





logoEV