Parte il Musicultura Tour

musicultura tour 05/11/2008 - Dal 14 novembre al 7 dicembre la grande musica d\'autore è nei piccoli teatri delle Marche: Mogliano (Mc), Montefano (Mc), Novafeltria (Pu), Osimo (An), Ostra (An), Petritoli (Ap), Ripatransone (Ap), Sassocorvaro (Pu). Conducono le voci di Radio Uno Rai Carlotta Tedeschi, Gianmaurizio Foderaro e Alma Grandin.

Si svolgerà dal 14 Novembre al 7 Dicembre la seconda edizione di Musicultura Tour.

Il Festival della Canzone Popolare e d\'Autore, in attesa della XX edizione (Arena Sferisterio di Macerata, giugno 2009), anche questo anno si fa in due e dà vita ad una tournèe autunnale in alcuni dei più bei teatri delle Marche.

Realizzato con il sostegno del Ministero della Gioventù e della Regione Marche nell\'ambito dell\'Accordo di Programma Quadro \"Giovani Ricercatori di senso\", e con la partecipazione dell\'Amat in qualità di soggetto attuatore, Musicultura Tour avrà come protagonisti quattro artisti vincitori di Musicultura, amichevolmente accompagnati da una \"regina\" della canzone, inventrice di un \"folk d\'autore\" genuino, dinamico e raffinato, in bilico fra tradizione e modernità: Teresa De Sio, amica del festival e da anni componente del Comitato Artistico di Garanzia.

Con lei saranno protagonisti del Tour la cantautrice di Rapallo (Ge) Giua (vincitrice assoluta 2004), il \"CantAttore\" di Pontassieve (Fi) Marco Giunti (vincitore 2008), il bluesman milanese Folco Orselli (vincitore assoluto e Targa della Critica 2008) e la salentina-romagnola Francesca Romana (vincitrice 2007).
Per poter aderire al progetto, Teresa De Sio ha modificato in corsa il calendario dei propri impegni, e Musicultura la ringrazia sinceramente per questa dimostrazione di sensibilità e di affetto.
\"Sono da sempre molto legata a Musicultura, e a quello che rappresenta nella scena musicale italiana - ha raccontato l\'artista partenopea -. Fin dai tempi di Recanati e fin dalla prima edizione ho avuto l\'onore di essere chiamata a far parte della giuria. Dunque amicizia, condivisione artistica, divertimento. Voci e anime esordienti da scoprire che ti rimettono in moto la speranza. Salirò su questo \"Bus della Musica\" con il cuore allegro di una ragazzina che è riuscita a strappare ai genitori il permesso di partecipare alla gita scolastica. Vedrò piccoli teatri di luoghi dove non sono mai stata prima, gioielli marchigiani. Potrò conoscere più da vicino questi giovani talenti che hanno già avuto la mia fiducia di giurata. Il mio sarà un breve concerto in acustico che mi darà l\'occasione di suonare tutti i pezzi della versione deluxe del mio nuovo disco \"Sacco e Fuoco\", e nella stessa identica formazione in trio con Max Rosati alla chitarra e H.e.r. al violino\".



Gli artisti ed i loro musicisti viaggeranno infatti a bordo di un variopinto \"bus della musica\", che porterà nelle province marchigiane uno show incentrato sul fascino e la coralità della forma canzone. A speziare il \"piatto\" musicale, l\'humor dell\'attore-cabarettista Bruno Nataloni.

Radio Uno Rai conferma e consolida la liaison con Musicultura, di cui seguirà le proposte anche in questa veste on the road: inviati speciali sul campo e \"conducenti\" della carovana saranno infatti Gianmaurizio Foderaro, Carlotta Tedeschi e Alma Grandin.



Queste le fermate del \"bus della musica\" per l\'edizione 2008: 14 Novembre Mogliano (Mc), 15 Novembre Ostra (An), 21 Novembre Sassocorvaro (Pu), 22 Novembre Montefano (Mc), 28 Novembre Novafeltria (Pu), 29 Novembre Ripatransone (Ap), 6 Dicembre Petritoli (Ap), 7 Dicembre Osimo (An).

Dopo il grande successo della prima edizione, che si è tenuta nei mesi di novembre e dicembre 2007 e ha visto la partecipazione di Edoardo Bennato, Momo, Pilar, Giacomo Barbieri, Paola Angeli, Davide De Gregorio e del cabarettista milanese Henry Zaffa, Musicultura Tour conferma anche in questa edizione l\'ingresso gratuito agli spettacoli, con inizio alle ore 21.00.



Con la rassegna itinerante, Musicultura esce dall\'Arena Sferisterio e incontra il territorio, lo fa all\'insegna della buona musica, con particolare attenzione ai progetti di giovani talenti pronti a raccontare i tempi che viviamo in forma di canzone. Alcuni dei teatri storici più belli delle Marche, espressione del peculiare fascino urbanistico-architettonico delle Marche, divengono col Tour simbolo della possibilità di connessione armonica fra tradizione e nuovo che avanza.



\"Con la seconda edizione del Musicultura Tour - ha commentato il Direttore Artistico di Musicultura Piero Cesanelli - continueremo a proporre i vari vestiti della musica popolare: dal folk rock al teatro canzone, sapientemente introdotti dai nostri amici di Radio Uno Rai e da un raffinato e affabile entertainer, Bruno Natatoloni. Proveremo a far rivivere le grandi stagioni a questi nostri piccoli meravigliosi teatri. E - ricordando il temporale che nel giugno scorso annullò una delle tre serate allo Sferisterio - questa volta la pioggia resterà fuori\".







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-11-2008 alle 01:01 sul giornale del 05 novembre 2008 - 1097 letture

In questo articolo si parla di attualità, macerata, spettacoli, musicultura, musicultura festival





logoEV