Ucchielli: cartelli turistici lungo l’autostrada

palmiro ucchielli 31/10/2008 - \"La culla del Rinascimento merita cartelli turistici anche lungo la A14\".

A pensarlo è il presidente della Provincia Palmiro Ucchielli che ha avanzato la richiesta ad Autostrade per l\'Italia (ex Anas). Nella lettera, partita oggi (giovedì 30 ottobre) da viale Gramsci, si mette in evidenza che le terre di Pesaro Urbino sono \"un importante polo turistico del Paese che va valorizzato. Per fare questo, uno degli strumenti più validi e immediati è quello della comunicazione apposta in corrispondenza delle più importanti infrastrutture di trasporto, per esempio la A14 Adriatica che attraversa per tutta la sua lunghezza la nostra provincia\".


\"Ritengo opportuno e quindi chiedo - scrive Ucchielli -, nei limiti posti dal codice della strada, di apporre cartelli turistici che indichino l\'ingresso e l\'uscita della provincia di Pesaro Urbino nonché gli svincoli preferenziali per i più importanti centri turistici, come San Leo, Urbino, Pesaro, Fano, Mondavio e Pergola, oppure le eccellenze culturali di questa provincia rappresentate dai grandi personaggi del passato come Raffaello, Rossini e Bramante.


\"Poiché le vie dello sviluppo socio-economico di un territorio passano anche per la conoscenza che si ha di esso - conclude Ucchielli -, confido che la vostra società possa accogliere la richiesta\".







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-10-2008 alle 01:01 sul giornale del 31 ottobre 2008 - 951 letture

In questo articolo si parla di politica, pesaro, palmiro ucchielli, Provincia di Pesaro ed Urbino





logoEV